Come piantare e curare una pianta di bambola cinese

La pianta della bambola di Cina è stata introdotta negli ambienti domestici solo all'inizio degli anni Ottanta. È una pianta piuttosto compatta che è diventata popolare grazie alla sua tolleranza all'aria calda e poco umida della maggior parte delle case moderne.

Ha un fogliame verde medio-scuro, lucido e quasi oleoso. Le foglie sono divise in foglioline separate e sono generalmente sottili e dall'aspetto delicato. I fiori che compaiono sulle piante mature sono bianchi (ma raramente fiorisce in casa).

In questa guida scoprirete tutto quello che c'è da sapere su come piantare e curare la meravigliosa pianta della bambola di porcellana. Iniziamo!

Panoramica della pianta della bambola cinese

Nome comuneBambola della Cina, Albero di smeraldo, Albero del serpente
Nome scientificoRadermachera sinica
FamigliaBignoniaceae
LuceLuce luminosa e indiretta
AcquaAnnaffiare quando il centimetro superiore è asciutto
SuoloTerriccio di base
FertilizzanteSomministrare un fertilizzante liquido ben bilanciato ogni 2 settimane, dalla primavera all'autunno.
Parassiti e malattieCimici, acari, afidi, marciume del fusto, della chioma e delle radici

Tutto sulla pianta della bambola cinese

La pianta della bambola cinese è conosciuta botanicamente come Radermachera sinica. Viene comunemente chiamata anche albero di smeraldo o albero del serpente. È un membro della famiglia delle begonie e delle viti trombetta, come dimostrano le sue foglioline composte.

Gli alberi serpente o piante della bambola di Cina sono originari delle regioni montane subtropicali di Taiwan e della Cina. Lì le piante di bambola cinese crescono sui pendii delle montagne e raggiungono i 10 metri di altezza. Gli alberi sono stati introdotti negli habitat delle Hawaii, dove sono ora considerati invasivi.

La maggior parte delle regioni al di fuori dell'area di origine delle piante di bambola cinese non sono abbastanza specializzate per sostenere l'albero di smeraldo. Tuttavia, è comunemente coltivato in serra e come pianta da appartamento. È una bella aggiunta ai portici schermati e prospera nei climi subtropicali e mediterranei.

Cura della pianta della bambola cinese

Cura di una pianta di bambola cinese

Le piante di bambole cinesi sono abbastanza resistenti, a patto che le mettiate nell'ambiente giusto per iniziare. Una volta sistemate, evitate di spostarle troppo, perché potrebbero cadere le foglie, anche su una pianta di bambola cinese in buona salute.

Luce e temperatura

Per una crescita ottimale, date alla pianta della bambola di porcellana molto sole (ma indiretto). Ha bisogno di almeno 4-5 ore di sole al giorno, anche in casa. Se non avete un posto in casa che riceve tanta luce, dovreste prendere in considerazione l'acquisto di luci per la coltivazione in casa da integrare. Le finestre esposte a sud e a est sono perfette per la coltivazione di piante di porcellana.

Le piante di bambola cinese hanno bisogno di almeno 18°C per crescere. In situazioni esterne, portate la pianta all'interno quando le temperature scendono al di sotto di questo valore. Inoltre, se le temperature superano i 28°C, la pianta lascia cadere le foglie. Se vivete in un luogo in cui si verificano spesso oscillazioni al di fuori di questo intervallo, tenete la pianta all'interno.

Acqua e umidità

Queste piante amano un terreno costantemente umido, ma troppa o poca acqua può rovinare la vostra pianta delle bambole di porcellana. Il terreno deve essere mantenuto umido, ma le radici non devono rimanere immerse nell'acqua. Innaffiate solo quando il centimetro superiore del terreno è asciutto al tatto. Se la pianta delle bambole di porcellana sviluppa foglie fragili che diventano gialle, significa che non riceve abbastanza acqua.

L'eccesso d'acqua è indicato dalle punte delle foglie colorate di nero sulle piante di bambole di porcellana. Quando si sviluppa il nuovo fogliame, si può aumentare leggermente l'irrigazione e diminuirla di nuovo quando la pianta delle bambole di porcellana diventa dormiente in autunno e in inverno. Durante la crescita attiva è necessario che il terreno sia umido.

L'umidità relativa necessaria per la coltivazione delle piante di bambole cinesi è almeno del 40%. La maggior parte delle case si mantiene tra il 30 e il 50%. Tuttavia, un umidificatore per piante assicura che la vostra pianta non subisca lo stress della secchezza ambientale.

Il suolo

Le piante di bambole cinesi amano un terreno ricco e ben drenante. Si può utilizzare un normale terriccio umido. Aggiungete sabbia o perlite se è necessario un drenaggio supplementare. Rocce, perlite, sabbia o un altro tipo di substrato di coltura posizionato sul fondo del vaso possono rimediare a un drenaggio insufficiente o a un terreno troppo umido.

L'aggiunta di muschio di torba aiuterà il terreno a trattenere l'umidità e ridurrà la quantità d'acqua necessaria alla pianta di bambola cinese. Se intendete aggiungere torba, inumiditela prima di piantarla.

Fertilizzante

La pianta della bambola cinese deve essere nutrita almeno due volte al mese durante il periodo di crescita. Utilizzate un fertilizzante liquido standard 10-10-10- diluito al 50%. Queste piante richiedono meno fertilizzazione durante la crescita inattiva e i tempi di somministrazione dovrebbero essere ridotti in autunno e in inverno.

Un fertilizzante a lento rilascio può essere usato per nutrire le piante di bambole di porcellana due volte l'anno. La pianta della bambola di Cina non dovrebbe essere concimata per quattro mesi dopo essere stata rinvasata.

Potatura della pianta di bambola cinese

In qualsiasi momento, potate le foglie morte o danneggiate fino al ramo principale della bambola di porcellana. Per dare una forma alla pianta di bambola cinese, tagliate gli steli legnosi più alti fino a circa mezzo centimetro. La potatura delle foglie che crescono verso l'interno renderà la pianta più cespugliosa, mentre la potatura delle foglie che crescono verso l'esterno la renderà più larga. Dopo la potatura, annaffiate 1/2 della quantità precedente.

Come propagare la China Doll

Radermachera Sinica

Sebbene sia difficile propagare una pianta di China Doll, non è impossibile con un po' di attenzione in più. Le talee di fusto possono essere prelevate dagli steli, ma le talee di punta devono provenire da una nuova crescita verde, non da steli legnosi.

Immergete le talee di fusto di bambola di Cina nell'ormone radicante e piantatele in piccoli vasi riempiti con terriccio umido e ben drenante. Applicate un sacchetto di plastica in cima ai vasi per mantenere l'umidità. Le piante di bambole cinesi hanno bisogno di un'elevata umidità per attecchire. Posizionate le talee in un luogo con luce luminosa e indiretta. Mantenete il terriccio uniformemente umido durante questo periodo e nel giro di 3-4 settimane dovrebbero attecchire.

Risoluzione dei problemi delle piante di bambole cinesi

Le piante di bambole cinesi non hanno molti problemi di parassiti o malattie, ma ce ne sono alcune fastidiose che colpiscono quasi tutte le piante d'appartamento. Discutiamone ora.

Problemi di crescita dell'albero del serpente

Se fa troppo caldo o troppo freddo, la vostra pianta di bambole di porcellana subirà danni alle foglie, con imbrunimento delle punte in caso di aria fredda e caduta delle foglie in caso di caldo superiore a 82°F. Assicuratevi che rimanga in uno spazio compreso tra questa temperatura e i 64°F. Anche l'umidità è importante. Gli umidificatori per piante possono mantenere un 40% preciso, nel caso in cui le vostre piante di bambole di porcellana diventino croccanti in condizioni di siccità.

Non annaffiate troppo o troppo poco la vostra pianta, perché questo potrebbe causare condizioni di marciume nel secondo caso e di caduta delle foglie nel primo. Innaffiate quando il primo centimetro di terreno è asciutto. Se non siete sicuri se è il momento di annaffiare o meno, provate a usare uno di questi pratici misuratori di umidità per piante Sustee.

Parassiti

Per quanto riguarda le cocciniglie, l'approccio migliore al trattamento è la rimozione a campione con un cotton fioc imbevuto di alcol. Se ci sono molti piccoli insetti rotondi e ovali sulla parte inferiore delle foglie vicino agli steli, è possibile che si tratti di cocciniglia. Alcuni sono marroni e viscidi, altri sono cotonosi.

La seconda è una cocciniglia. Spruzzare la pianta della bambola di porcellana con olio di neem o sapone insetticida dopo il trattamento a spot eviterà ulteriori infestazioni.

Ci sono alcune specie di mosche che amano attaccare le piante di bambole di porcellana, tra cui i moscerini del fungo. Il trattamento generale per le infestazioni da mosca è un ambiente a bassa umidità e nematodi benefici. Si può anche fare un ammollo di neem diluito nel terreno. Seguite le indicazioni sul flacone per determinare il modo migliore per farlo.

Malattie di Radermachera Sinica

La maggior parte delle malattie che colpiscono la pianta della bambola cinese rientrano nella categoria dei funghi, il che significa che il trattamento consiste in un ambiente a bassa umidità. Se la malattia è particolarmente grave, dovrete procurarvi un fungicida organico per eliminarla. Marciume radicale, macchia fogliare e vari marciumi della corona e del fusto sono i più comuni.

Nella maggior parte dei casi è possibile interrompere le annaffiature e rimuovere il fogliame danneggiato e il problema del marciume radicale passerà. Tuttavia, potrebbe essere necessario rinvasare la pianta di bambola di porcellana in un terreno fresco. Se il problema non si risolve, smaltitela.

Domande frequenti

Q. Le foglie della mia pianta di bambole di porcellana sono secche e si staccano dal fusto. Ha bisogno di più acqua?

A. Il problema più probabile è che non abbiate annaffiato abbastanza e che una parte della vostra pianta di bambole di porcellana sia morta. Tagliatela e tornerà a crescere.

Q. Cosa sono queste palline bianche sulla mia pianta? Sembrano dei piccoli batuffoli di cotone.

A. È quasi certo che si tratti di cocciniglie. Rimuovetele con alcool e batuffoli di cotone. In caso di infestazioni più estese, utilizzate sapone insetticida o olio di neem e spruzzate l'intera pianta.

Q. Ci sono molte foglie in cima alla mia pianta, ma non molte in basso. Cosa sta succedendo?

A. Dovete potare pesantemente la vostra pianta di bambole di porcellana e poi spostarla in una posizione molto soleggiata. Una buona regola è quella di potare almeno 2/3 della pianta.

Q. Le foglie della mia pianta di bambole di porcellana stanno cadendo! Cosa sta succedendo?

A. Ogni volta che si cambia la quantità di luce, di acqua o la temperatura della stanza, la pianta delle bambole di porcellana risponde perdendo le foglie. Una volta abituate al nuovo ambiente, dovrebbero stabilizzarsi.

Q. Sto annaffiando correttamente, ma l'intera pianta si sta afflosciando.

A. Potreste pensare che state annaffiando correttamente, ma se avete questo problema sulla vostra pianta di bambole di porcellana è probabile che le radici della pianta siano marce. Lasciate asciugare completamente il terreno e tagliate leggermente la pianta. Tuttavia, potrebbe essere necessaria una nuova pianta.

D: Dove devo mettere la mia pianta di bambole cinesi?

R: Posizionatela in un'area con un'umidità di almeno il 40% e una luce luminosa e indiretta.

D: La pianta delle bambole cinesi è velenosa?

R: È una pianta non tossica sia per gli animali domestici che per gli esseri umani.

D: Con quale frequenza devo annaffiare la mia bambola cinese?

R: Innaffiate solo quando il primo centimetro di terreno è completamente asciutto.


avatar
Autrice

Scrittrice e imprenditrice, Anna è anche una giardiniera di lunga data che si è appassionata ai metodi di giardinaggio biologici e naturali fin da piccola.