Coltivare i microgreen di aneto a casa propria

I microgreens sono un modo semplice per aggiungere nutrienti e interesse agli alimenti. Aggiungono una deliziosa croccantezza e un sapore unico. Se cercate qualcosa di diverso per ravvivare il vostro pranzo, provate i microgreen all'aneto. Sono saporiti, hanno il sapore dell'aneto che ricorda i sottaceti e si abbinano bene a una grande varietà di cibi.

I microgreen all'aneto possono essere utili anche per la salute. Contengono vitamine A, B, C, E e K, aminoacidi, ferro, calcio, potassio, zinco e molti altri nutrienti di cui probabilmente non mangiamo abbastanza. Poiché è possibile coltivare i microgreens in casa in uno spazio ridotto, si può facilmente avere accesso a questi benefici nutrizionali per tutto l'anno.

La coltivazione di microgreens di aneto è semplice e vi ricompenserà con un raccolto in un paio di settimane. Vediamo come iniziare a coltivare questi ortaggi a casa vostra.

Informazioni rapide sui microgreen di aneto

Microverdure di aneto
Sapore:Aromatico, erbaceo, sapido
Ammollo:4 ore in acqua fredda (facoltativo)
Risciacquo/scarico:Facoltativo
Germinazione:4-5 giorni
Raccolta ideale:12-15 giorni

Coltivazione di microgreens di aneto

Il processo di coltivazione dei microgreen di aneto è simile a quello di altri tipi di microgreen. Si mettono i semi in un vassoio, si annaffiano e in un paio di settimane si ottengono dei verdi pronti da mangiare. Vediamo le istruzioni per la coltivazione e diamo un'occhiata più da vicino.

Materiale

Ecco i materiali di cui avrete bisogno per iniziare.

  • Semi: Noi amiamo i semi di aneto microgreen di True Leaf Market.
  • Contenitori: Avrete bisogno di 2-3 contenitori poco profondi. Una vaschetta deve avere diversi fori sul fondo, le altre no.
  • Terreno di coltura: Il mix di semi di Espoma o la nostra fibra di cocco Urban Worm sono ottime scelte per coltivare i semi di aneto.
  • Luce: Si consiglia di utilizzare una lampada da coltivazione T5.
  • Bonus: i tappetini riscaldanti e un flacone spray sono consigliati ma non necessari.

Alcune delle nostre varietà di aneto preferite da True Leaf Market sono le seguenti:

  • Aneto a bouquet
  • Aneto Mammut biologico
  • Aneto Microgreens

È possibile coltivare i microgreen in quasi tutti i contenitori, ma noi consigliamo quelli poco profondi perché aiutano il terreno a rimanere costantemente umido. Dato che le radici non occupano molto spazio, se optate per un contenitore poco profondo risparmierete spazio e denaro. Suggeriamo di utilizzare tre vassoi, ma potete cavarvela anche con due, poiché non tutti i coltivatori utilizzano il metodo dell'oscuramento, di cui parleremo più dettagliatamente tra poco.

I vostri microgreen di aneto avranno bisogno di luce e la luce di coltivazione T5 è la migliore perché è efficiente e di lunga durata. Ma sentitevi liberi di usare qualsiasi cosa abbiate a disposizione. Se avete intenzione di coltivare i vostri microgreen per tutto l'anno, potreste anche utilizzare un tappetino riscaldante per regolare la temperatura del terreno se sapete che l'area di coltivazione diventerà fredda in inverno.

Per coltivare i microgreens potete utilizzare un substrato senza terriccio, come quelli che vi abbiamo suggerito, oppure un terriccio per la semina di vostra scelta. Qualunque sia il substrato scelto, deve essere leggero e arioso, in modo che le radici e i germogli riescano a penetrare facilmente. Inoltre, eviterà la formazione di grumi, aiutandovi a far crescere ancora più microgreens di aneto in un solo vassoio.

Ammollo

Mettere i semi in ammollo in acqua prima di piantarli aiuta ad accelerare la germinazione bloccando l'umidità. In genere si consiglia di farlo per i semi con rivestimento duro, come i semi di girasole, poiché l'umidità rende il rivestimento più morbido.

I semi di aneto sono piccoli e hanno un rivestimento duro che beneficia dell'ammollo. Possono impiegare fino a due settimane per germogliare senza essere messi in ammollo, o fino a una settimana se li mettete in ammollo. Poiché sono piccoli, è sufficiente metterli in ammollo per circa quattro ore. L'inconveniente è che, essendo piccoli, potrebbero essere difficili da distribuire uniformemente sul terreno di coltura una volta messi a bagno.

Se i semi di aneto sono piantati nel terreno giusto e ricevono luce e umidità sufficienti, germineranno indipendentemente dal fatto che li abbiate messi a bagno o meno. La scelta è vostra.

Piantare

Semi di aneto a bouquet

Prima di piantare i microgreen di aneto, è necessario preparare le vaschette per i semi.

Prendete il vassoio di coltivazione con i fori e riempitelo appena sotto l'orlo con il terreno di coltura. In questo modo sarà più facile raccogliere i microgreen di aneto in seguito. Innaffiate abbondantemente il terreno di coltura per renderlo umido ma non fradicio. Lasciatelo riposare per un po' per farlo drenare, nel caso in cui abbiate accidentalmente aggiunto troppa acqua. Quindi, spargete il terriccio, in modo che la superficie sia piatta e non presenti grumi.

Una volta che il terreno è adeguatamente umido, è il momento di aggiungere i semi di aneto. Aggiungete circa un grammo di semi per ogni vassoio di 10" x 20" pollici. Cospargete i semi sulla superficie del terreno, facendo attenzione che i semi non si raggruppino in un'unica area. Assicuratevi di non seminare troppo. Se si toccano troppi semi, i giovani germogli diventeranno stentati o moriranno. Lo strato deve essere sottile e non deve avere semi ammassati una volta piantati.

Dato che i semi sono così piccoli, non è necessario coprirli con altro substrato, purché abbiano un contatto diretto con ciò che si trova sotto di loro.

Ora è il momento di mettere da parte i semi piantati per dare loro il tempo di crescere. Non tutti i coltivatori utilizzano lo stesso processo di germinazione, quindi potete sperimentare questa parte successiva per vedere cosa funziona meglio per il vostro setup.

Il metodo dell'oscuramento consente ai semi di germogliare al buio per 4-5 giorni. Per questo metodo, posizionate uno dei vassoi non forati sopra i semi, creando una cupola. Innaffiate i microgreen di aneto 2-3 volte al giorno per mantenere i semi e il substrato umidi ma non bagnati. Si consiglia di utilizzare un flacone spray per facilitare l'innaffiatura. Utilizzando una nebulizzazione fine si eviterà di innaffiare troppo.

Le piante in fase di germinazione avranno un colore pallido, ma è normale perché non hanno ancora ricevuto la luce. Quando avranno accesso alla luce del sole o alle lampade di coltivazione, svilupperanno foglie verdi in pochi giorni.

Alcuni coltivatori saltano il metodo dell'oscuramento e lasciano che i semi germoglino con la luce naturale o sotto le lampade da coltivazione fin dall'inizio. Uno dei vantaggi delle piante è che non c'è mai un modo corretto per farle crescere, quindi potete scegliere quello che preferite. Se non avete ottenuto buoni risultati la prima volta che avete coltivato i microgreen di aneto, provate in un altro modo la seconda volta.

Coltivazione

Una volta che i semi di aneto sono germogliati e sono alti qualche centimetro, è il momento di dare loro un po' di luce. Posizionateli sotto una lampada da coltivazione in modo che ricevano un'esposizione uniforme. Se la luce è posta direttamente sopra la testa, le piante cresceranno dritte e non si piegheranno. Potete invece dare alle piante la luce diretta del sole sul davanzale di una finestra, se ne avete abbastanza a disposizione.

Le piante dovrebbero ricevere circa dodici ore di luce al giorno. Potrebbe essere difficile ottenere una tale quantità di luce solare diretta ogni giorno, per questo consigliamo vivamente di utilizzare le luci di coltivazione.

Continuate a innaffiare i germogli ogni giorno per mantenerli umidi. Per facilitare l'innaffiatura, mettete il vassoio in un altro vassoio non forato. Aggiungete acqua al vassoio inferiore per creare un sistema di irrigazione continuo. Utilizzare un vassoio più grande per contenere l'acqua sarà più facile, poiché avrete spazio per versare l'acqua sui lati. Se con questo metodo il terreno di coltura si inzuppa, versate l'acqua in eccesso quando è sufficientemente inumidito.

L'aneto dovrebbe impiegare 12-15 giorni dal germoglio iniziale per essere pronto per la raccolta. Nell'attesa, continuate a tenere sotto controllo le condizioni di crescita per assicurarvi che i livelli di umidità e di luce siano al punto giusto.

Raccolta

I vostri microgreen di aneto saranno perfetti per essere raccolti tra i 3 e i 5 pollici di altezza, anche se un po' più alti o più bassi non faranno male. Tuttavia, il sapore cambierà man mano che i microgreen continueranno a crescere.

Raccoglieteli al mattino o alla sera, in modo che i verdi non siano appassiti a causa del caldo. È possibile che sulle foglie rimangano attaccati dei semi, ma si possono facilmente staccare o passare la mano su di essi.

Utilizzate un coltello affilato, forbici o cesoie da giardino per raccogliere i microgreen. Tagliate appena sopra la linea del terreno per evitare di raccogliere la terra durante la raccolta. Se avete riempito la vaschetta fino a poco meno della cima, potete allineare il coltello o le forbici al bordo e usarlo come guida per il taglio.

Le foglie di aneto non ricrescono, quindi potete buttare via la terra e le radici o aggiungerle alla pila del compost. È possibile riutilizzare lo stesso terriccio per più di un lotto, o lavorarlo in altre miscele per vasi, se si preferisce; le radici rimanenti si decomporranno nel tempo.

Se volete, potete lavare i vostri microgreen di aneto prima di mangiarli, ma non è necessario se non avete usato alcun tipo di prodotto chimico.

Conservazione

Una volta raccolti, non è necessario lavare i microgreen di aneto prima di conservarli. Un'eccessiva umidità durante la conservazione può causare l'appassimento o la formazione di muffe.

Se non li consumate subito, conservate i microgreen di aneto freschi in un contenitore sigillato o in un sacchetto di plastica con un tovagliolo di carta. Il tovagliolo di carta assorbirà l'umidità e li manterrà freschi più a lungo. I microgreen dovrebbero durare circa una settimana in frigorifero.

Domande frequenti

Bouquet di microgreens di aneto

D: Che sapore hanno i microgreen di aneto?

R: I microgreen di aneto sono aromatici e hanno un sapore acidulo e leggermente erbaceo. Sono molto simili al sapore dell'aneto maturo.

D: Come si usano i microgreen di aneto?

R: I microgreen di aneto possono essere utilizzati in modo simile all'aneto maturo. Il loro sapore è ottimo su panini, insalate, pesce e mescolato con altre erbe. I microgreens di aneto sono ricchi di sostanze nutritive che apportano molti benefici, quindi giocate fino a trovare il vostro modo preferito di usarli.


avatar

Direttore responsabile, Autore, Laurea in Scienze della Comunicazione. Ciao, sono Antonio e Gardencap.it è il mio sito dedicato al giardinaggio e all'orticoltura.